CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Stalettì, nel 2024 si dichiarerà il dissesto? Gentile: “l’idea c’è, ma non è immediata”

Il dubbio è emerso nell’ultimo consiglio comunale in cui maggioranza e opposizione si sono confrontati sul riconoscimento di numerosi debiti fuori bilancio, molti dei quali derivati da interventi di somma urgenza sulla gestione del depuratore. Impossibile prevederli, la spiegazione del capogruppo di minoranza e sindaco uscente Alfonso Mercurio, in quanto a decidere e a dare gli incarichi è il comune capofila del depuratore consortile (quello di Montepaone) in una vicenda che riporta attuale la discussione sul progetto del sindaco Mario Gentile di tentate di diventare indipendenti nella gestione del depuratore, pensando a interventi sull’impianto di proprietà comunale. 

La certezza è che i debiti si sommano a quelli contratti nell’ultimo ventennio, portando gli amministratori a una serie riflessioni sulle possibilità economiche del Comune di andare avanti. A insinuare il dubbio è il vicesindaco Luciano Roberto che annuncia  la necessità di pensare alla proposta di un piano di riequilibrio che è al vaglio della maggioranza. Un’idea che si tradurrebbe inevitabilmente in una dichiarazione di pre dissesto che è un’opzione che il sindaco Mario Gentile non esclude di voler prendere in esame anche se è ancora lontana. 

<<é una situazione che va ragionata- spiega Gentile-  e discussa con tutte le parti coinvolgendo anche gli operatori. Purtroppo ci ritroviamo una condizione economica viziata dai tanti debiti che emergono come funghi e se dovessero rendere impossibile la gestione finanziaria, siamo disposti a mettere sul tavolo anche l’ipotesi di un pre-dissesto che, però, è ancora lontana>>.

Latest

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...

Don't miss

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Crotonefinalizzato alla prevenzione e contrasto degli illeciti...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si avvia il progetto finanziato dal Ministero delle finanze per iniziative di prevenzione e contrasto del...

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria del carcere di Cosenza: gli auguri di buon lavoro della Fp Cgil Calabria

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria impegnata nella casa circondariale di Cosenza. Da oggi a dirigere gli agenti sarà il commissario capo...