CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

“Fermate la bomba”: Democrazia e Libertà denuncia i limiti del progetto del sottopasso

Si infuoca il clima politico a Montepaone e sul cantiere già avviato per realizzare un sottopasso sopprimendo i due passaggi a livello, interviene il gruppo politico di “Democrazia e libertà“ pronto a farsi avanti per contrastare l’azione dell’attuale amministrazione comunale. In un manifesto si riassumono tutte le perplessità su un’opera che il gruppo considera non ben pianificata e che rischia di far collassare la viabilità del paese sopprimendo entrambi gli accessi al mare sostituiti da un solo sottopasso e non da due, come sempre chiesto dalle passate amministrazioni. 

Ecco in esclusiva il manifesto integrale: 

FERMATE LA BOMBA!
È apparsa di recente sugli organi di stampa la notizia che i lavori del sottopasso ferroviario potrebbero essere rallentati dalla presunta presenza nel sottosuolo di un ordigno bellico inesploso. Nelle more che il Genio Militare faccia piena luce sulla natura di ciò che le sonde hanno rilevato durante le operazioni di bonifica del sito, non possiamo non evidenziare che il danno maggiore per la comunità di Montepaone è già stato causato. La scellerata scelta di realizzare UN SOLO sottopasso carrabile AL POSTO DEI DUE da sempre previsti e richiesti alle “ferrovie” da parte di tutte le precedenti amministrazioni, comporterà, come facilmente intuibile, un enorme disagio per tutti coloro che vorranno raggiungere il litorale marino, soprattutto lato Soverato. Un’opera tanto attesa e tanto importante per l’ eliminazione dei due passaggi a livello esistenti avrebbe meritato, quanto meno, una più autorevole concertazione con R.F.I. piuttosto che accontentarsi di una soluzione al ribasso che invece di risolvere il problema della circolazione e dell’accessibilità al mare, rischia, assai seriamente, di aggravarla irreversibilmente.

Ci chiediamo:

I Sindaci precedenti, da Galati a Froio che si sono sempre battuti per averne due erano forse più sprovveduti o meno capaci? Possibile che nessuno degli attuali amministratori si sia posto una semplicissima domanda che, al contrario, tutti i normali cittadini di buon senso si pongono? Come mai da Catanzaro Lido a Guardavalle in tutti i comuni sono stati realizzati dalle “ferrovie dello stato” almeno due sottopassi carrabili? Nè in questo caso, purtroppo, può valere la regola che, in genere, uno è meglio che niente poiché il nostro comune non avrà mai più la forza contrattuale, una volta soppressi entrambi i passaggi a livello, di imporre alle “ferrovie” la costruzione, a loro spese, del secondo sottopasso carrabile. Già ci immaginiamo le farlocche rassicurazioni……

“…. lo costruiremo con fondi comunali…”

“….stiamo già programmando la costruzione del secondo…”

E quand’anche fosse? A parte i tempi biblici che ci vorranno, perché mai a sopportarne il costo dovrebbero essere i nostri concittadini solo perché non si è avuta la capacità amministrativa di guardare al di là del proprio naso? Se non avete la forza per imporre la realizzazione del secondo sottopasso carrabile impedite almeno che il passaggio a livello vicino “Paoletti” venga soppresso e murato! FERMATE LA BOMBA ADESSO CHE SIETE ANCORA IN TEMPO”. 

Latest

Soveria Mannelli, intensificazione controlli sul territorio per il fine settimana

Nell’ultimo weekend, i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli...

Summer Fancy Food, le eccellenze gastronomiche calabresi in vetrina in Nord America

Sono 26 le aziende Calabrese che si stanno facendo...

Autonomia Differenziata, Gesmundo (Cgil Nazionale): “Occhiuto impugni la legge”

"Occhiuto impugni la legge sull’Autonomia Differenziata." È la sfida...

Uber arriva in Calabria, domani la presentazione

Uber arriva in Calabria, domani in conferenza stampa il...

Don't miss

Soveria Mannelli, intensificazione controlli sul territorio per il fine settimana

Nell’ultimo weekend, i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli...

Summer Fancy Food, le eccellenze gastronomiche calabresi in vetrina in Nord America

Sono 26 le aziende Calabrese che si stanno facendo...

Autonomia Differenziata, Gesmundo (Cgil Nazionale): “Occhiuto impugni la legge”

"Occhiuto impugni la legge sull’Autonomia Differenziata." È la sfida...

Uber arriva in Calabria, domani la presentazione

Uber arriva in Calabria, domani in conferenza stampa il...

Alecci sui fondi bandiera blu: “Occhiuto in colpevole ritardo”

La cerimonia di consegna delle Bandiere Blu ha premiato...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Soveria Mannelli, intensificazione controlli sul territorio per il fine settimana

Nell’ultimo weekend, i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli (CZ) hannointensificato i controlli stradali svolgendo un servizio coordinato a largo raggio che hainteressato, oltre...

Summer Fancy Food, le eccellenze gastronomiche calabresi in vetrina in Nord America

Sono 26 le aziende Calabrese che si stanno facendo apprezzare al Summer Fancy Food, la più grande kermesse alimentare del Nordamerica in programma dal...

Autonomia Differenziata, Gesmundo (Cgil Nazionale): “Occhiuto impugni la legge”

"Occhiuto impugni la legge sull’Autonomia Differenziata." È la sfida lanciata dal Segretario Cgil Nazionale Pino Gesmundo da Lamezia Terme dove ha partecipato all’incontro promosso da Cgil...