CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

UilTucs Calabria e Filcams Cgil Calabria domani nelle piazze calabresi a sostegno dei lavoratori del Terziario e dei Servizi 

Alla vigilia dello sciopero di domani 17 novembre, il segretario generale regionale di UilTucs Calabria Caterina Fulciniti e il segretario generale regionale di Filcams Cgil Giuseppe Valentino, in un comunicato congiunto esprimono le loro posizioni. 

“Domani- spiegano i due segretari-  sarà la giornata in cui si fermeranno le lavoratrici e i lavoratori degli appalti legati al settore del pubblico impiego, della scuola, così come dei trasporti da cui rimangono esclusi quelli del settore aereo. 

Lo sciopero generale proclamato da Cgil e Uil è fortemente sostenuto dalle categorie del terziario e dei servizi. Le rappresentanze sindacali regionali calabresi di Filcams Cgil e Uiltucs saranno presenti con i propri dirigenti in tutte e tre le piazze nelle quali si terranno le manifestazioni: a Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria. 

Saremo accanto a chi si batte per chiedere al Governo di cambiare una manovra finanziaria che non risolve i problemi di chi lavora nei settori degli appalti di pulizia degli ospedali, dei Comuni e delle amministrazioni pubbliche, nel campo della ristorazione collettiva e della vigilanza privata. 

Il Governo ha promesso di cambiare la legge Fornero sulle pensioni e l’ha peggiorata, ha promesso di occuparsi della questione salariale e non lo ha fatto; ha punito chi è povero, premiato i furbetti, diviso il Paese. 

L’azione di precetto da parte del ministro dei Trasporti, che si è delineato come  un vero e proprio atto autoritario e di sopruso per impedire ai lavoratori di esercitare un diritto fondamentale di ogni individuo, rafforza poi le ragioni della nostra protesta;  perché scioperando difenderemo anche la Costituzione e la Democrazia, messe in discussione da chi abusa del proprio potere sulla pelle degli onesti cittadini e lavoratori .Questo non è il momento di rimanere impassibili, vogliamo dire “basta” a ogni tipo di prevaricazione: è tempo di rispondere ai bisogni e ai problemi di chi lavora ed è costretto a vivere la propria vita non dignitosamente”.

Latest

Elicottero antincendio si schianta sulla pista dell’aeroporto

Un grave incidente si è verificato alle ore 15:40...

Stalettì punta sulle comunità energetiche

Il Comune di Stalettì, sotto la guida del sindaco Mario...

Simeri mare, due feriti e tre auto coinvolte nell’ultimo incidente

Tre persone sono rimaste ferite in un incidente stradale...

Don't miss

Elicottero antincendio si schianta sulla pista dell’aeroporto

Un grave incidente si è verificato alle ore 15:40...

Stalettì punta sulle comunità energetiche

Il Comune di Stalettì, sotto la guida del sindaco Mario...

Simeri mare, due feriti e tre auto coinvolte nell’ultimo incidente

Tre persone sono rimaste ferite in un incidente stradale...

Squillace, sequestrato un depuratore dismesso

Ancora un sequestro per un depuratore del Basso Ionio....

Festival delle alici del Tirreno cosentino: tutto pronto per la manifestazione che promuove una delle eccellenze calabresi

Nella sala verde della Cittadella regionale, a Catanzaro, l’Assessore all’agricoltura della Regione Calabria, Gianluca Gallo, e il sindaco di Fuscaldo, Giacomo Middea, hanno presentato...

Elicottero antincendio si schianta sulla pista dell’aeroporto

Un grave incidente si è verificato alle ore 15:40 circa all’Aeroporto di Reggio Calabria, un elicottero dei Vigili del Fuoco in servizio anti incendio...

Stalettì punta sulle comunità energetiche

Il Comune di Stalettì, sotto la guida del sindaco Mario Gentile, annuncia la costituzione della CER (Comunità Energetica Rinnovabile) ENSIEME STALETTÌ. Un progetto, che vede coinvolti attivamente i cittadini...