CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

SS 106, l’allarme dei sindacati: urgente reperire altri fondi per il completamento fino a Reggio

“L’ammodernamento e la completa realizzazione della Strada statale 106, rappresenta il punto fondamentale della “Vertenza Calabria” aperta tra i sindacati confederali e il Governo regionale calabrese, nei mesi scorsi. La richiesta di adeguamento strutturale e ammodernamento di questa opera strategica non è una sollecitazione estemporanea su cui siamo chiamati ad incalzare in occasione di tragedie come quella consumata lo scorso 6 gennaio, in cui hanno perso la vita quattro giovani. L’incontro dei giorni scorsi tra i vertici di Cgil, Cisl e Uil, il presidente della Regione e Anas, quindi, è solo un primo passo verso l’obiettivo imprescindibile dell’ammodernamento della Strada Statale 106, ma serve una mobilitazione ampia e unitaria che tenga alta l’attenzione e ad imprimere la dovuta accelerazione sugli impegni assunti”. E’ quanto afferma il segretario generale della Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo, Enzo Scalese.

“La mobilitazione che organizzeremo nelle prossime settimane è finalizzata anche a sollecitare il Governo ad individuare i 4 miliardi e mezzo che servono per completare il tratto della 106 da Crotone a Catanzaro e poi per trovare i rimanenti 10 miliardi per il tratto Catanzaro-Reggio: c’è la necessità tanto di velocizzare i lavori sulla 106 quanto di individuare le risorse – ha detto ancora Scalese -. Risorse che siamo ancora in tempo ad individuare, dirottando su questa infrastruttura i “fondi perduti” stanziati per la immaginifica e faraonica opera che il Governo Meloni insiste a presentare come imprescindibile per lo sviluppo economico del Mezzogiorno, quel Ponte sullo Stretto di Messina, per cui al momento vediamo sono impegni di spesa per nomine e consigli d’amministrazione. Sui temi della sicurezza e della statale 106 chiameremo a raccolta anche i sindaci e le amministrazioni locali che negli anni continuano la conta delle croci ai bordi di questa arteria disastrata e pericolosa. Quella del finanziamento per la realizzazione del tratto Catanzaro e Crotone è una buona notizia, vista la strategicità dell’arteria che collega due punti nevralgici dell’area centrale, che si dirama tra le due province scongiurando l’isolamento di decine di piccoli centri disseminati nelle aree interne. Le tratte prioritarie individuate sono la Rossano-Crotone e la Catanzaro – Crotone vista anche la presenza di risorse già destinate all’opera: nel primo segmento, lungo 70 chilometri, l’impegno di spesa è di oltre 4 miliardi di euro. Per la seconda tratta, lunga 50 chilometri, l’impegno di spesa è di oltre due miliardi suddiviso in sei lotti funzionali. Ma non basta: per questo – conclude Scalese – è il momento di tenere alta l’attenzione sulla infrastruttura e la sua messa in sicurezza, prima di piangere le prossime vittime”.

Latest

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...

Don't miss

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Crotonefinalizzato alla prevenzione e contrasto degli illeciti...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si avvia il progetto finanziato dal Ministero delle finanze per iniziative di prevenzione e contrasto del...

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria del carcere di Cosenza: gli auguri di buon lavoro della Fp Cgil Calabria

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria impegnata nella casa circondariale di Cosenza. Da oggi a dirigere gli agenti sarà il commissario capo...