CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Soverato, lavoro “nero” in città; la guardia di finanza individua 14 lavoratori irregolari

Prosegue senza sosta il piano dei controlli effettuati dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro, volti a contrastare il fenomeno del lavoro nero e irregolare. Nei scorsi giorni, infatti, i finanzieri della Compagnia di Soverato hanno individuato due locali soveratesi, in particolare un ristorante e una discoteca, nei quali venivano impiegati numerosi lavoratori – rispettivamente 4 nel ristorante e oltre 10 presso la discoteca, tra personale di sala, addetti alla sicurezza e staff con diverse funzioni – non legittimamente assunti e per giunta non abilitati alla specifica mansione che gli stessi sono stati sorpresi a svolgere. Le attività ispettive, sviluppate in maniera trasversale, hanno consentito di raccogliere un gran numero di elementi informativi derivanti dalla costante attività d’intelligence e di controllo economico del territorio nonché dai database a disposizione del Corpo. Orientati alla riduzione illegale dei cosiddetti “costi di struttura” (fiscali, organizzativi e del lavoro) al fine di massimizzare i profitti e ottenere vantaggi competitivi impropri, il lavoro nero e quello irregolare pregiudicano inevitabilmente gli equilibri economici e finanziari del Paese e costituiscono una piaga per l’intero sistema economico, poiché sottraggono risorse all’erario, minano gli interessi dei lavoratori, talvolta sfruttati, e si traducono in competizione sleale nei confronti delle imprese oneste. L’impegno della Guardia di Finanza nel contrasto agli illeciti perpetrati in tale settore rimane dunque imprescindibile affinché i lavoratori possano godere delle previste garanzie assistenziali e previdenziali e l’intera cittadinanza si giovi di servizi offerti da “addetti ai lavori” opportunamente qualificati.

Latest

Autonomia Differenziata, Gesmundo (Cgil Nazionale): “Occhiuto impugni la legge”

"Occhiuto impugni la legge sull’Autonomia Differenziata." È la sfida...

Uber arriva in Calabria, domani la presentazione

Uber arriva in Calabria, domani in conferenza stampa il...

Alecci sui fondi bandiera blu: “Occhiuto in colpevole ritardo”

La cerimonia di consegna delle Bandiere Blu ha premiato...

Don't miss

Autonomia Differenziata, Gesmundo (Cgil Nazionale): “Occhiuto impugni la legge”

"Occhiuto impugni la legge sull’Autonomia Differenziata." È la sfida...

Uber arriva in Calabria, domani la presentazione

Uber arriva in Calabria, domani in conferenza stampa il...

Alecci sui fondi bandiera blu: “Occhiuto in colpevole ritardo”

La cerimonia di consegna delle Bandiere Blu ha premiato...

“Ricerca, sperimentazione e innovazione tecnologica nelle cure”, all’UMG il congresso nazionale

“Ricerca, Sperimentazione e Innovazione Tecnologica nelle Cure”: è il...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Autonomia Differenziata, Gesmundo (Cgil Nazionale): “Occhiuto impugni la legge”

"Occhiuto impugni la legge sull’Autonomia Differenziata." È la sfida lanciata dal Segretario Cgil Nazionale Pino Gesmundo da Lamezia Terme dove ha partecipato all’incontro promosso da Cgil...

Uber arriva in Calabria, domani la presentazione

Uber arriva in Calabria, domani in conferenza stampa il presidente della Regione Roberto Occhiuto e il general manager Uber Italia Lorenzo Pireddu illustreranno l’arrivo...

Alecci sui fondi bandiera blu: “Occhiuto in colpevole ritardo”

La cerimonia di consegna delle Bandiere Blu ha premiato ancora una volta la Calabria, con l’assegnazione di ben 20 “vessilli” nella nostra regione.  Voglio fare...