CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Soverato, il sindaco Vacca rompe il silenzio sul caso delle concessioni demaniali: tra una settimana l‘udienza al Tar

Dopo la fine delle festività natalizie a Soverato si puntano i riflettori sull’udienza che tra una settimana porterà davanti al Tar il ricorso alla delibera inerente la proroga delle concessioni demaniali al 31/12/2024, siglata dalla giunta comunale di Soverato. Il sindaco Daniele Vacca rompe il silenzio difendendo l’operato della sua giunta e commentando per la prima volta il ricorso presentato per chiedere l’annullamento.

“Manca poco – spiega il sindaco- all’udienza in cui il Tar prenderà in esame il nostro provvedimento con cui avevamo ritenuto di dover dare una proroga estendendo al 31 dicembre 2024 la possibilità per i nostri imprenditori balneari di usufruire delle concessioni e attendiamo questo appuntamento fiduciosi di quello che sarà l’operato dei giudici del tribunale amministrativo di cui siamo pronti ad accettare le determinazioni. Ovviamente questo ricorso è arrivato per noi come inaspettato ed è stato un fulmine a ciel sereno. La nostra intenzione non era di estendere un privilegio, ma di evitare il blocco dell’economia di una cittadina che vive di turismo. Dinanzi le tante incertezze sulla possibilità di rimettere a bando le concessioni e sulle modalità con cui poteva essere fatto abbiamo ritenuto, come del resto fatto da tanti altri Comuni d’Italia, di dare una proroga.  Lo abbiamo fatto con una delibera di giunta seguendo anche in tal caso una modalità che accomuna il nostro ente a molti altri, seguendo per altro quello che è stato scritto in altre sentenze che hanno avvalorato tesi simili alla nostra. 

Tutti aspettavamo decreti attuativi che non sono mai arrivati e abbiamo dato il nostro indirizzo per superare quello che era un vuoto normativo. Per effettuare i bandi, una città come quella di Soverato con circa 60 concessioni demaniali ha bisogno di tempo e di chiare regole da seguire.  

Il ricorso presentato da Azzurra Ranieri ovviamente ci blocca nella programmazione estiva in cui bisogna tenere conto della situazione che tiene con il fiato sospeso i concessionari, ma siamo molto tranquilli su quelle che sono state le nostre scelte”.

Leggi anche: Soverato, a rischio la proroga delle concessioni demaniali: impugnata al Tar la delibera di giunta

Leggi anche: Soverato, l’associazione balneari si mobilita contro la richiesta di annullamento della proroga delle concessioni demaniali

Latest

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...

Don't miss

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Crotonefinalizzato alla prevenzione e contrasto degli illeciti...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si avvia il progetto finanziato dal Ministero delle finanze per iniziative di prevenzione e contrasto del...

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria del carcere di Cosenza: gli auguri di buon lavoro della Fp Cgil Calabria

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria impegnata nella casa circondariale di Cosenza. Da oggi a dirigere gli agenti sarà il commissario capo...