CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Soverato, il “gladiatore” Andrea Notaro alla conquista di Roma

Il soveratese Andrea Notaro e il suo team della Flex Gym sono in procinto di salire sul palcoscenico del grande bodybuilding. A soli 17 anni, Andrea parteciperà infatti al “Grand Prix Rome Natural Gladiator” del prossimo 22 settembre, organizzato dalla federazione NBFI. Lo scopo? Ottenere una qualificazione al 15° Campionato Nazionale NBFI 2023, una delle competizioni più prestigiose nel mondo del bodybuilding naturale.
Andrea è seguito da un team d’eccezione: Giovanni Sgrò sta curando un programma di allenamento rivoluzionario, che punta a unire proporzioni corporee, migliorata qualità muscolare e incremento dei volumi. Dietro le quinte, c’è anche Samuele Pagnoni, Campione Italiano IFBB 2019 nella categoria BB Juniores -80 Kg, che consiglia Andrea sul posing e sull’alimentazione.
L’approccio di Andrea alla vita è un ammirevole equilibrio tra impegno atletico e benessere generale. Le sue giornate iniziano presto con una colazione salutare, seguono con momenti di relax e socializzazione e culminano in sessioni di allenamento intensivo. Questa combinazione di elementi sembra essere il segreto del suo successo, uno stile di vita che abbraccia una “vivace armonia”, come lui stesso lo descrive.
Oltre alla competizione imminente, Andrea è anche prossimo a iniziare il suo quinto e ultimo anno di studi alle superiori. Un ragazzo che sa come gestire i suoi impegni, con un occhio sempre rivolto al futuro. Roma rappresenta la prossima grande sfida, e come ci ha raccontato Andrea, “le sfide hanno sempre dato quella marcia in più” che gli serve per spingersi oltre i propri limiti.
Dal punto di vista etico, la storia di Andrea riflette una visione della disciplina corporea che va oltre la mera esibizione fisica. La sua è una ricerca di armonia tra corpo e mente, sottolineando l’importanza dell’equilibrio nella vita. È un esempio vivente di come le nuove generazioni possano utilizzare le tecniche moderne di allenamento e nutrizione per migliorare non solo il proprio fisico, ma anche la qualità della vita in generale.
Andrea Notaro e il suo team Flex Gym sono pronti a conquistare Roma. Non sarà una sfida facile, ma con il giusto equilibrio tra disciplina, tecnica e passione, le possibilità sono infinite. Auguriamo a Andrea e al suo team tutto il successo possibile nel “Grand Prix Rome Natural Gladiator” e nel loro percorso di crescita personale e atletica.

L’alimentazione strategica di Andrea Notaro
Per un atleta del calibro di Andrea, l’alimentazione è una componente cruciale del successo. Non a caso frequenta assiduamente il nuovo “Naturium” di Montepaone Lido che offre tutto il necessario in termini di prodotti agroalimentari sani e di qualità e di integratori per le specifiche esigenze degli atleti, siano essi amatoriali che competitivi. Le sue giornate iniziano con una colazione salutare composta da albumi e avena, arricchita da un frutto o un tocco di miele. Questo pasto è accuratamente progettato per fornire un mix di proteine e carboidrati complessi, ideali per una giornata impegnativa. A metà mattina, Andrea consuma uno spuntino composto da petto di pollo e verdure, ulteriore fonte di proteine magre e nutrienti. Il pranzo, servito alle 13.30, è una combinazione equilibrata di pesce, riso e verdure. Questo pasto fornisce un bilanciamento perfetto tra proteine di alta qualità, carboidrati complessi e fibre, necessari per sostenere sia le sessioni di allenamento che la concentrazione mentale. Infine, la cena rappresenta un altro momento in cui Andrea può ricaricare le sue riserve energetiche, scegliendo tra pesce e pollo come fonte principale di proteine, accompagnati da verdure cotte o crude. La sua dieta, curata nei minimi dettagli, è un esempio eloquente di come una nutrizione mirata possa giocare un ruolo centrale nel raggiungimento di obiettivi atletici e nel benessere generale.

Un equilibrio tra passione e disciplina, allenamento e hobby
Andrea Notaro ha creato una sinergia unica tra il suo rigoroso regime di allenamento e i suoi hobby, che vanno dalla musica alla moto. Ogni giorno, dopo un pranzo nutrizionalmente equilibrato, si reca nella sua “palestra dei sogni”, la Flex Gym di Soverato, per una sessione intensa di 80 minuti concentrata su tre gruppi muscolari. Alla fine, dedica 15 minuti allo stretching e al posing, tecniche fondamentali nel bodybuilding. Ma la sua vita non è tutta sudore e pesi; Andrea trova il tempo per coltivare altre passioni che arricchiscono il suo spirito. È un amante della musica e trascorre momenti di relax suonando una delle sue chitarre elettriche. Non solo, ma a volte si concede anche delle escursioni in moto, un altro modo per lui di esplorare e godere della libertà. Questa miscela di disciplina atletica e attività ricreative crea un equilibrio nella sua vita che è fondamentale sia per il benessere mentale che fisico. In questo modo, Andrea è l’emblema di come l’approccio olistico all’esistenza, che include l’allenamento fisico, gli hobby e le relazioni, possa portare a una vita piena e soddisfacente.

Latest

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00,...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa...

Abusivismo: protocollo tra Regione e Legambiente sull’attività urbanistico-edilizia

La Giunta della Regione Calabria, su proposta del presidente...

Don't miss

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00,...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa...

Abusivismo: protocollo tra Regione e Legambiente sull’attività urbanistico-edilizia

La Giunta della Regione Calabria, su proposta del presidente...

Protocollo su medicina penitenziaria: Occhiuto incontra il garante nazionale dei detenuti D’Ettore

Protocollo su medicina penitenziaria: è questo l'oggetto dell'incontro tenutosi...

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00, si è verificato un sinistro che ha coinvolto 4 autovetture: una Fiat 500, una Kia...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil, il sindacato che tutela i diritti di lavoratrici e lavoratori della conoscenza (scuola, università, ricerca,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa dalla Regione Calabria, Dipartimenti istruzione e programmazione unitaria, e destinata a studenti calabresi eccellenti, selezionati...