CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Servizio civile digitale: presentato il progetto per accrescere le competenze informatiche dei cittadini in Calabria

“Puntiamo a far lavorare insieme il Servizio civile nazionale e il progetto della rete di servizi di facilitazione digitale che stiamo realizzando in Calabria per accrescere le competenze informatiche dei cittadini, soprattutto quelli che vivono nelle aree interne e nei centri più isolati, per facilitare l’accesso ai servizi digitali erogati dalla pubblica amministrazione”.

E’ quanto ha affermato l’assessore alla transizione digitale della Regione Calabria, Filippo Pietropaolo, introducendo il partecipato incontro su ‘Competenze digitali a supporto dei cittadini: servizio civile digitale e centri di facilitazione’ tenuto oggi in Cittadella a Catanzaro e al quale hanno preso parte, tra gli altri, l’assessore regionale alle Politiche sociali Emma Staine, il presidente del Consiglio, Filippo Mancuso, il direttore generale del Dipartimento transizione digitale della Regione Calabria, Tommaso Calabrò, il capo dipartimento per le politiche giovanili della Presidenza del Consiglio, Michele Sciscioli.

“Si tratta di un progetto – ha aggiunto l’assessore Pietropaolo – che in Calabria vede molti ragazzi coinvolti perché qui c’è un servizio civile che funziona molto bene. L’idea è quella di creare una sinergia tra il servizio civile e i punti di facilitazioni digitale attivati in Calabria nell’ambito del nostro progetto della rete di servizi di facilitazione digitale, realizzata insieme all’assessorato alle politiche sociali, che declina a livello regionale una iniziativa del Dipartimento per la trasformazione digitale della presidenza del Consiglio, e mira a supportare le fasce della popolazione a maggior rischio di subire le conseguenze del digital divide. Il governo attraverso il Pnrr sta investendo e lavorando per potenziare i servizi digitali della Pubblica amministrazione, dal governo nazionale agli enti locali. Per questo devono crescere anche le competenze digitali dei cittadini, per favorire l’uso autonomo, consapevole e responsabile delle nuove tecnologie, promuovere il pieno godimento dei diritti di cittadinanza digitale attiva e per incentivare l’uso dei servizi online dei privati e delle Amministrazioni pubbliche”.

Latest

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il...

Apicoltura in Calabria: approvati 152 progetti per oltre 1,3 milioni di euro

Più di 1.300.000 euro per la valorizzazione e promozione...

Don't miss

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il...

Apicoltura in Calabria: approvati 152 progetti per oltre 1,3 milioni di euro

Più di 1.300.000 euro per la valorizzazione e promozione...

Rete delle Comunità Ospitali di Calabria: domani la presentazione in Cittadella

“La strada intrapresa con lo sviluppo del progetto “Rete...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della tutela del Made in Italy e della sicurezza prodotti, posti in essere dal Comando Provinciale...

Politiche industriali, dalle comunità energetiche alle mancate bonifiche, passando per i fondi non spesi: FIOM CGIL fa una severa analisi della situazione in Calabria

L’assenza di politiche industriali in Calabria è lampante, gli investimenti ristagnano, aziende medio -  piccole dove spesso  il lavoro rimane precario e di scarsa...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il lavoro, contro la precarietà, per la difesa e l’attuazione della Costituzione, contro l’autonomia differenziata e...