CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Satriano, la minoranza chiede aggiornamenti sullo stato di realizzazione del depuratore consortile

I sottoscritti consiglieri di minoranza, Fortunato Drosi e Vittoria Corasaniti,

            CONSIDERATO che la realizzazione del nuovo Depuratore Consortile di Satriano, Soverato, Davoli e San Sostene è un’opera strategica per questo territorio, in quanto l’impianto esistente risale a oltre quarant’anni fa, è al collasso strutturale e pertanto richiede una manutenzione continua con notevole aggravio di costi, è situato in prossimità di un’area ampiamente urbanizzata per la presenza di nuove costruzioni  con centinaia di famiglie;

            CONSIDERATO che il Cipe, a suo tempo, ha destinato un finanziamento di 5 milioni di euro e che si è reso necessario procedere a un progetto di finanza per recuperare la somma mancante rispetto alla previsione finanziaria di circa 7 milioni di euro;

            CONSIDERATO che è stata effettuata una gara a livello europeo per l’individuazione di un soggetto economico disponibile a farsi carico della somma da integrare;

            CONSIDERATO che è stato approvato il progetto definitivo, respinto dalla Regione Calabria per l’inidoneità del sito e che è stata individuata una nuova area, questa volta ritenuta adatta dal Nucleo VIA (Valutazione Impatto Ambientale) della Regione;

            CONSIDERATO che il percorso tecnico-amministrativo proposto si delineava in due lotti: il primo già realizzato per un importo pari ad euro 788.650,93, rivolto alla realizzazione di tutte le nuove opere di collettamento e di riefficientamento degli impianti esistenti e il secondo, con un importo euro 6.063.096,17, per la realizzazione dell’impianto di depurazione;

CHIEDONO

di sapere in maniera dettagliata attraverso una relazione degli uffici preposti:

a) se i lavori sono sospesi e da quanto tempo e le motivazioni della sospensione dei lavori;

b) se la somma relativa al secondo lotto è sufficiente per la conclusione dei lavori e, se non lo è, quali sono le motivazioni;

c) quanta parte del progetto approvato si può realizzare con la somma disponibile;

d) cosa si intende fare per recuperare l’eventuale finanziamento mancante per rendere fruibile il nuovo depuratore.

            E’ necessario procedere con la massima urgenza poiché i problemi e le difficoltà presenti nel campo della depurazione sono sotto gli occhi di tutti e in molte zone della Calabria rappresentano una vera e propria palla al piede, mentre, invece, in questa circostanza e in presenza di un finanziamento disponibile, il nuovo depuratore può essere un’occasione per la difesa dell’ambiente e per lo sviluppo del territorio.

            Sarebbe davvero colpevole stare fermi e non attivarsi con la massima sollecitudine.

Latest

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il...

Apicoltura in Calabria: approvati 152 progetti per oltre 1,3 milioni di euro

Più di 1.300.000 euro per la valorizzazione e promozione...

Don't miss

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il...

Apicoltura in Calabria: approvati 152 progetti per oltre 1,3 milioni di euro

Più di 1.300.000 euro per la valorizzazione e promozione...

Rete delle Comunità Ospitali di Calabria: domani la presentazione in Cittadella

“La strada intrapresa con lo sviluppo del progetto “Rete...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della tutela del Made in Italy e della sicurezza prodotti, posti in essere dal Comando Provinciale...

Politiche industriali, dalle comunità energetiche alle mancate bonifiche, passando per i fondi non spesi: FIOM CGIL fa una severa analisi della situazione in Calabria

L’assenza di politiche industriali in Calabria è lampante, gli investimenti ristagnano, aziende medio -  piccole dove spesso  il lavoro rimane precario e di scarsa...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il lavoro, contro la precarietà, per la difesa e l’attuazione della Costituzione, contro l’autonomia differenziata e...