CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, raduno degli Zampognari: un incontro di tradizione e cultura

Il consueto “Raduno degli zampognari” a Sant’Andrea Apostolo dello Ionio si è svolto con grande successo, riportando in vita le antiche tradizioni musicali della regione. Il centro storico si è animato con la presenza di suonatori e stand, creando un’atmosfera festosa e vibrante.
L’iniziativa è stata promossa dall’associazione culturale gruppo folk “I Pignatari”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale. La collaborazione con l’associazione culturale “mastro Peppe Ranieri”, associazione Arpa, centro sociale Auser “Bruno Genco” e la Pro Loco di Sant’Andrea, ha reso possibile un evento di tale portata e risonanza.
Mimmo Frustagli de “I Pignatari” ha portato il suo saluto ai partecipanti e ha voluto ricordare due grandi suonatori e costruttori di zampogne a Sant’Andrea, Pietro Salvatore Ranieri e suo padre Peppe Ranieri. Essi hanno insegnato a coloro che oggi sono affermati suonatori, come Danilo Gatto, Ettore Castagna, Antonio Criitelli. La dinastia della famiglia Ranieri continua con il giovane Peppe Ranieri, che insieme a “I Pignatari” sostiene fortemente e coordina l’evento.
Erano presenti suonatori della Presila, delle Serre, del Vibonese e dell’area jonica reggina. Un vero successo di partecipanti, da sempre considerato il momento più alto dell’estate andreolese.
“Da parte mia tanta emozione – il commento di Frustagli – con l’impegno di lavorare per organizzare per il prossimo anno oltre al raduno anche la mostra della zampogna e degli strumenti ad essa collegati”. Queste parole sottolineano la passione e la dedizione che alimentano questo evento, e promettono un futuro ancora più ricco per la tradizione della zampogna a Sant’Andrea Apostolo dello Ionio.
Il “Raduno degli zampognari” non è solo un evento musicale; è un simbolo di unità e tradizione. Rappresenta un momento in cui la comunità si riunisce per celebrare la propria identità e le proprie radici, guardando al contempo al futuro con una visione positiva.

Latest

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00,...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa...

Abusivismo: protocollo tra Regione e Legambiente sull’attività urbanistico-edilizia

La Giunta della Regione Calabria, su proposta del presidente...

Don't miss

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00,...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa...

Abusivismo: protocollo tra Regione e Legambiente sull’attività urbanistico-edilizia

La Giunta della Regione Calabria, su proposta del presidente...

Protocollo su medicina penitenziaria: Occhiuto incontra il garante nazionale dei detenuti D’Ettore

Protocollo su medicina penitenziaria: è questo l'oggetto dell'incontro tenutosi...

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00, si è verificato un sinistro che ha coinvolto 4 autovetture: una Fiat 500, una Kia...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil, il sindacato che tutela i diritti di lavoratrici e lavoratori della conoscenza (scuola, università, ricerca,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa dalla Regione Calabria, Dipartimenti istruzione e programmazione unitaria, e destinata a studenti calabresi eccellenti, selezionati...