CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Montepaone, problemi alla rete elettrica. Il sindaco pronto a scrivere al Prefetto

Le richieste di intervento non hanno portato ai risultati sperati. Ora il sindaco di Montepaone Mario Migliarese é pronto a scrivere al Prefetto per chiedere un intervento sul malfunzionamento della rete elettrica che inizia a creare serie conseguenze ai cittadini del paese. Cali di tensione e interruzioni continue hanno creato danni ad apparecchi elettrici ed elettrodomestici. Nella sola giornata di oggi sono state oltre una decina, cinque delle quali concentrate in una sola ora. “Il problema é stato segnalato da tempo -spiega Mario Migliarese- abbiamo più volte tentato di contattare il gestore che ha assicurato di aver effettuato gli interventi che, però, non sono stati sufficienti a trovare una soluzione. Purtroppo non abbiamo un riferimento diretto e siamo costretti a contattare l’ente gestore via pec e telefonicamente nei canali indicati sui siti istituzionali, senza avere risposte immediate. Si creano però problemi anche di ordine pubblico in quanto le interruzioni si sono verificate nei giorni scorsi anche in occasione di eventi pubblici”. Intanto i cittadini danneggiati sono pronti a richiedere rimborsi per i danni subiti. Il precedente c’é e in passato sono state di 45,6 milioni di euro le somme riconosciute nel 2020 dai distributori di energia elettrica a titolo di indennizzo. A subire i maggiori danni gli abitanti del Mezzogiorno. Gli esperti ricordano che quando la causa dell’interruzione é attribuita all’operatore é sempre questi a doversi fare carico dell’indennizzo. É utile sapere che le interruzioni non programmate di corrente possono essere suddivise in tre tipologie: lunghe se di durata superiore ai 3 minuti, brevi se comprese tra il secondo e i 3 minuti e transitorie se inferiori al secondo. Tutte tipologie sperimentate nelle ore diurne e notturne dagli abitanti dei vari quartieri che hanno segnalato le problematiche connesse con l’uso dei climatizzatori e anche delle reti internet a loro volta bloccate dalla mancanza di energia.

Latest

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00,...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa...

Abusivismo: protocollo tra Regione e Legambiente sull’attività urbanistico-edilizia

La Giunta della Regione Calabria, su proposta del presidente...

Don't miss

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00,...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa...

Abusivismo: protocollo tra Regione e Legambiente sull’attività urbanistico-edilizia

La Giunta della Regione Calabria, su proposta del presidente...

Protocollo su medicina penitenziaria: Occhiuto incontra il garante nazionale dei detenuti D’Ettore

Protocollo su medicina penitenziaria: è questo l'oggetto dell'incontro tenutosi...

Stalettì, incidente coinvolge 4 vetture rallentamenti sulla Statale 106(aggiornato)

Ancora incidenti sulla Statale 106 dove, intorno alle 15.00, si è verificato un sinistro che ha coinvolto 4 autovetture: una Fiat 500, una Kia...

La “Carovana dei Diritti” a Catanzaro, Università Magna Graecia e Crotone

Continuano le tappe della Carovana dei Diritti dell’FLC Cgil, il sindacato che tutela i diritti di lavoratrici e lavoratori della conoscenza (scuola, università, ricerca,...

Istruzione, altri 50 studenti calabresi premiati dalla Regione con un viaggio formativo a Bruxelles

“Sta registrando grande entusiasmo l’esperienza formativa a Bruxelles promossa dalla Regione Calabria, Dipartimenti istruzione e programmazione unitaria, e destinata a studenti calabresi eccellenti, selezionati...