CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

“MigraMenti”, domenica 24 settembre al Teatro Comunale l’esito dello studio condotto da Businaro e Fortin in residenza a Badolato

Domenica 24 settembre, con inizio alle ore 18.00 si potrà assistere all’esito del lavoro che Stefano Fortin e Alessandro Businaro stanno portando avanti in residenza al Teatro comunale di Badolato (Cz).  Sono infatti ripartite le residenze del progetto “MigraMenti ” a cura della compagnia Teatro del Carro – Pino Michienzi, che in questi giorni ospitano due tra gli ospiti più interessanti dell’edizione 2023, Businaro e Fortin, appunto. 

Dopo l’apertura pubblica della residenza che si è già svolta all’inizio della bella stagione con Elvira Scorza e il suo “Itinerario della mente verso Thomas Bernhard”, dal romanzo di Martino Ciano,  “MigraMenti” – cofinanziato da MiC e Regione Calabria, promosso dalla Compagnia Teatro del Carro Pino Michienzi con la collaborazione artistica del Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni – prosegue la sua missione a supporto della nascita e dello sviluppo di nuove idee progettuali artistiche e drammaturgiche. Quest’anno sono, infatti, ben 5 le residenze vincitrici del bando MigraMenti che si svolgeranno in quel di Badolato: le compagini artistiche trascorreranno 15 giorni nel piccolo e suggestivo centro ionico, forti del supporto di tutor a carattere artistico, tecnico e critico – oltre che logistico -, al fine di concentrarsi sui lavori, o meglio sulle idee di lavoro proposte in fase di candidatura. 

In queste ultime settimane, come dicevamo, è stato il turno di Alessandro Businaro e Stefano Fortin. I due, qui in veste rispettivamente di regista e di dramaturg, si sono concentrati sul loro progetto “Pay per view”, un’indagine sulle scelte del pubblico e su come sia proprio la disponibilità economica a determinarle, anche nel decidere cosa vedere, cosa pensiamo di vedere e cosa vorremmo vedere in realtà. L’esito della ricerca di questi giorni – assistente alla regia è Chiara Businaro – è aperto al pubblico domenica 24, con ingresso libero. Coadiuvati dall’attore Lorenzo Frediani, gli spettatori saranno chiamati a partecipare, diventando parte attiva della performance. 

Alessandro Businaro e Stefano Fortin sono entrambi due nomi abbastanza conosciuti nell’ambiente teatrale italiano. Formatosi alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone” e all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma, Alessandro Businaro è tra i finalisti della Biennale College registi under 30 nel 2018 e 2019. Dal 2021 è direttore artistico di TiQ – Teatro in Quota, festival di arte performativa con sede a Rocca di Mezzo in Abruzzo, che gli ha permesso di avvicinarsi alle pratiche di teatro partecipativo.  Dottore di ricerca in italianistica, Stefano Fortin si occupa di filologia d’autore, letteratura mistica femminile, drammaturgia contemporanea. Come drammaturgo è in finale al premio Hystrio Festival Scritture di scena 2018 e al Premio Riccione Teatro Pier Vittorio Tondelli 2019 con il testo George II, che debutta con la regia di Businaro alla Biennale Teatro 2020. Nel 2022 vince con Cenere Biennale College Autori Under 40.

Latest

Via libera della Prefettura:nasce Gasperina marina

Nasce "Gasperina marina". È stata installata la nuova segnaletica...

Domani 20 aprile manifestazione nazionale a Roma organizzata da Cgil e Uil

In vista della manifestazione nazionale di domani 20 aprile...

Agricoltura, Arcea liquida contributi per oltre 2,5 milioni di euro

Oltre 2 milioni e mezzo di euro. È il...

Don't miss

Via libera della Prefettura:nasce Gasperina marina

Nasce "Gasperina marina". È stata installata la nuova segnaletica...

Domani 20 aprile manifestazione nazionale a Roma organizzata da Cgil e Uil

In vista della manifestazione nazionale di domani 20 aprile...

Agricoltura, Arcea liquida contributi per oltre 2,5 milioni di euro

Oltre 2 milioni e mezzo di euro. È il...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Minacce, tentati omicidi e criminalità, Catanzaro, Crotone e Vibo ai primi posti in classifica. L’associazione Cam Gaia: “A fianco delle vittime… non siete sole”

“Catanzaro è la provincia con l’indice di criminalità più elevato. I dati, che prendono in esame il numero di denunce del 2023, hanno come fonte una dettagliata...

Via libera della Prefettura:nasce Gasperina marina

Nasce "Gasperina marina". È stata installata la nuova segnaletica "Gasperina marina", dopo la deliberazione della giunta comunale di denominare "Gasperina marina" tutte le località...

Domani 20 aprile manifestazione nazionale a Roma organizzata da Cgil e Uil

In vista della manifestazione nazionale di domani 20 aprile che si terrà a Roma, la CGIL Calabria spiega le ragioni della protesta: "La Cgil Calabria...