CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Lavoro: cinquanta nuove assunzioni alla Regione Calabria

“Oggi è davvero una giornata importante, come quelle che seguiranno nei prossimi giorni fino alla fine dell’anno. Una concreta inversione di tendenza: un lavoro davvero impegnativo avviato all’inizio di quest’anno e che proseguirà anche in tutto il 2024”.

Con queste parole l’assessore regionale all’organizzazione e risorse umane, Filippo Pietropaolo, ha dato il benvenuto alla Regione Calabria ai 50 nuovi assunti che oggi, al sesto piano della Cittadella regionale, hanno sottoscritto il contratto alla presenza della dirigente generale del Dipartimento, Marina Petrolo, e della dirigente di settore, Roberta Cardamone.

“Faccio gli auguri a tutti voi anche a nome del presidente Occhiuto con il quale abbiamo da sempre condiviso e lavorato, insieme a tutta la Giunta, al rinnovo e al potenziamento del personale degli uffici di questa amministrazione regionale. In seguito allo scorrimento della graduatoria di un concorso espletato nel corso del 2023 – ha affermato Pietropaolo -, con queste nuove assunzioni di 50 giovani, ragazze e ragazzi, introduciamo linfa nuova, portiamo una considerevole ventata di novità, contribuiamo a far rimanere i nostri giovani in Calabria. In totale – ha specificato –, per come previsto dal piano dei fabbisogni approvato dall’esecutivo regionale nel mese di settembre, sarà di 283 il numero delle persone che verranno stabilizzate entro la fine del 2024, attraverso concorsi trasparenti gestiti direttamente dal Ministero della funzione pubblica e dal Formez”.

L’assessore Pietropaolo ha, poi, riferito nel dettaglio date e numeri delle prossime assunzioni in questo mese di dicembre.

Il 18 firmeranno in 57 con qualifica di istruttori amministrativo-contabile destinati ai Centri per l’impiego; il 19 dicembre 6 funzionari dell’agenzia di coesione; il 20 dicembre 31 invalidi civili come da legge 68/99; il 21 sarà la volta di altri 53 funzionari tecnici; altri 75 istruttori amministrativo-contabile sottoscriveranno il contratto giorno 28; infine, entro il 31 dicembre saranno assunti 6 operatori vittime della criminalità e del dovere e 5 dirigenti.

Nel 2024 inizieranno a Roma presso il Formez i colloqui di 925 partecipanti ai concorsi dai quali saranno selezionati altre 150 persone da assumere.

Latest

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il...

Apicoltura in Calabria: approvati 152 progetti per oltre 1,3 milioni di euro

Più di 1.300.000 euro per la valorizzazione e promozione...

Don't miss

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il...

Apicoltura in Calabria: approvati 152 progetti per oltre 1,3 milioni di euro

Più di 1.300.000 euro per la valorizzazione e promozione...

Rete delle Comunità Ospitali di Calabria: domani la presentazione in Cittadella

“La strada intrapresa con lo sviluppo del progetto “Rete...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Lotta alla contraffazione, sequestro a Sant’Andrea Apostolo

Nell’ambito dei controlli volti al contrasto della contraffazione, della tutela del Made in Italy e della sicurezza prodotti, posti in essere dal Comando Provinciale...

Politiche industriali, dalle comunità energetiche alle mancate bonifiche, passando per i fondi non spesi: FIOM CGIL fa una severa analisi della situazione in Calabria

L’assenza di politiche industriali in Calabria è lampante, gli investimenti ristagnano, aziende medio -  piccole dove spesso  il lavoro rimane precario e di scarsa...

Costituito il Comitato territoriale “La via Maestra” a Crotone. Tante le associazioni aderenti

La Cgil e il mondo dell’associazionismo insieme per il lavoro, contro la precarietà, per la difesa e l’attuazione della Costituzione, contro l’autonomia differenziata e...