CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Lamezia, un arresto per detenzione di arma clandestina

Continuano le attività di prevenzione e repressione della criminalità diffusa nell’hinterland lametino da parte della Compagnia Carabinieri di Lamezia Terme. L’area di operazione è stata la zona di Sant’Eufemia dove i militari della Stazione Lamezia Terme Scalo, con il supporto dello Squadrone Cacciatori “CALABRIA” e del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, all’esito di mirate attività d’iniziativa finalizzate alla ricerca di armi, munizioni e materiale esplosivo, sussistendo i presupposti di cui all’art. 380c.p.p., hanno proceduto all’arresto obbligatorio di F.G, 51enne lametino, poiché sorpreso nella flagrante illecita detenzione di un’arma clandestina e del relativo munizionamento. I militari della Stazione, dopo un’accurata analisi del quadro info-operativo del territorio della giurisdizione, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto una pistola BERETTA mod. 35 – cal. 7.65 – con 97 cartucce del medesimo calibro. L’arma era stata occultata all’interno di un forno elettrico presente nell’abitazione dell’uomo. Dopo una prima ispezione della pistola, i carabinieri hanno constatato che la matricola era stata punzonata e che i rispettivi meccanismi di funzionamento, nonché i congegni di mira dell’arma, risultavano perfettamente funzionanti, idonei all’offesa e con il colpo inserito all’interno della camera di cartuccia. La pistola e le munizioni sono state sottoposte a sequestro, in attesa degli accertamenti dattiloscopici e balistici finalizzati ad appurare l’eventuale utilizzo delle stesse per altre attività delittuose. L’arresto è stato convalidato e il GIP del Tribunale di Lamezia Terme, che sussistendo gravi indizi di colpevolezza in ordine al prefigurato reato e specifiche esigenze cautelari, ha disposto nei confronti del soggetto la misura cautelare della custodia in carcere.

Il relativo procedimento penale pende nella fase delle indagini preliminari.

I provvedimenti adottati in fase investigativa e/o dibattimentale non implicano alcuna responsabilità dei soggetti sottoposti ad indagini ovvero imputati e le informazioni sul procedimento penale in corso sono fornite in modo da chiarire la fase in cui il procedimento pende e da assicurare, in ogni caso, il diritto della persona sottoposta ad indagini e dell’imputato a non essere indicati come colpevoli fino a quando la colpevolezza non è stata accertata con sentenza o decreto penale di condanna irrevocabili.

Latest

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...

Don't miss

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Controlli ambientali, tre deferiti all’autorità giudiziaria

Continuano le attività ispettive del Nucleo Operativo di PoliziaAmbientale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Crotonefinalizzato alla prevenzione e contrasto degli illeciti...

Soverato, arriva il progetto per costrastare il commercio abusivo

Lotta alla contraffazione al commercio abusivo. A Soverato si avvia il progetto finanziato dal Ministero delle finanze per iniziative di prevenzione e contrasto del...

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria del carcere di Cosenza: gli auguri di buon lavoro della Fp Cgil Calabria

Cambio al vertice del comando della Polizia Penitenziaria impegnata nella casa circondariale di Cosenza. Da oggi a dirigere gli agenti sarà il commissario capo...