CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Investimenti nel mondo sull’IA: cifre e geopolitica

L’Intelligenza Artificiale è diventata una forza trainante dell’innovazione e dello sviluppo economico a livello globale. Gli investimenti nel settore dell’IA sono cresciuti esponenzialmente negli ultimi anni, riflettendo l’importanza strategica di questa tecnologia. Tuttavia, la distribuzione di questi investimenti non è uniforme e svela una complessa mappa geopolitica.

Cifre impressionanti
Gli investimenti globali in IA sono ormai stimati in centinaia di miliardi di dollari. Questi fondi, pubblici e privati, sono diretti verso la ricerca e lo sviluppo, l’acquisizione di startup innovative, l’infrastruttura tecnologica e l’educazione. Le previsioni indicano che questi numeri continueranno a crescere, con un impatto significativo su settori come la sanità, i trasporti, la finanza e l’industria.

Duopolio USA-Cina
La maggior parte degli investimenti in IA è concentrata negli Stati Uniti e in Cina. Queste due superpotenze stanno guidando la corsa all’IA, investendo massicciamente in ricerca, talenti e infrastrutture. Il duopolio USA-Cina non è solo una questione economica ma anche strategica, poiché l’IA è vista come un elemento chiave per la sicurezza nazionale e l’influenza globale.

Il ruolo marginale dell’UE
L’Unione Europea, pur avendo un ecosistema di ricerca avanzato, sembra rimanere indietro negli investimenti in Intelligenza Artificiale. La frammentazione del mercato, la regolamentazione e la mancanza di una strategia comune hanno limitato la capacità del Vecchio Continente di competere con USA e Cina. Tuttavia, l’UE sta cercando di colmare questo divario attraverso iniziative come l’European AI Alliance e investimenti mirati.

Il ritardo strategico dell’Italia
L’Italia, in particolare, mostra un ritardo strategico nell’investimento in IA. Nonostante alcune iniziative lodevoli, ma singole e scollegate da logiche di rete, manca una politica di sistema che possa posizionare l’Italia come leader nel campo dell’IA. Questo ritardo potrebbe avere conseguenze a lungo termine sulla competitività e sull’innovazione del Paese.

Considerazioni finali
Gli investimenti in IA sono un barometro della posizione di un Paese nella nuova economia globale. La concentrazione di risorse in USA e Cina, il ruolo marginale dell’UE e il ritardo dell’Italia sottolineano l’importanza dell’IA non solo come motore economico ma anche come strumento di potere geopolitico.
La competizione globale per la supremazia nell’IA richiede una visione strategica, investimenti mirati e collaborazione internazionale. I Paesi che riusciranno a dominare questo complesso panorama avranno l’opportunità di guidare l’innovazione, creare posti di lavoro e plasmare il futuro dell’IA.
In conclusione, gli investimenti nel mondo sull’IA sono una questione che va oltre le cifre. Rivelano una dinamica geopolitica in cui tecnologia, economia e strategia si intrecciano, delineando un nuovo ordine mondiale in cui l’IA gioca un ruolo centrale. La comprensione di queste dinamiche è essenziale per i decisori politici, gli imprenditori e i ricercatori che cercano di cavalcare l’evolversi di questo paesaggio che cambia a ritmo sempre più frenetico senza essere relegati al ruolo di semplici spettatori passivi.

Francesco Pungiore,

giornalista professionista, direttore tecnico dell’Osservatorio Nazionale Minori e Intelligenza Artificiale

Latest

Santa Caterina, code e rallentamenti per un incidente sulla Statale 106

Ancora un incidente sulla statale 106 dove, per cause...

Soverato, cancellato il concerto di Morgan al suo posto “Not to blame night”

La bufera su Morgan, attualmente sotto processo per stalking...

Legge sull’invecchiamento attivo: “La Regione metta a disposizione fondi propri”

“Dopo cinque anni finalmente si entra nel vivo dell’applicazione...

Don't miss

Santa Caterina, code e rallentamenti per un incidente sulla Statale 106

Ancora un incidente sulla statale 106 dove, per cause...

Soverato, cancellato il concerto di Morgan al suo posto “Not to blame night”

La bufera su Morgan, attualmente sotto processo per stalking...

Legge sull’invecchiamento attivo: “La Regione metta a disposizione fondi propri”

“Dopo cinque anni finalmente si entra nel vivo dell’applicazione...

Soverato, pressioni dal sindaco per la cancellazione del concerto di Morgan

La richiesta è di cancellare il concerto di Morgan,...

Presentato Piano di supporto alle fragilità Salute e Welfare, Princi e Staine: “Una misura importante e significativa che pone in cima la centralità della...

La vicepresidente della Regione Calabria, Giusi Princi, e l’assessore al Welfare, Emma Staine, hanno illustrato, oggi, nel corso di una conferenza stampa che si...

Santa Caterina, code e rallentamenti per un incidente sulla Statale 106

Ancora un incidente sulla statale 106 dove, per cause ancora in corso di accertamento, si è ribaltata un'auto lungo la carreggiata. Non ci sono...

Soverato, cancellato il concerto di Morgan al suo posto “Not to blame night”

La bufera su Morgan, attualmente sotto processo per stalking e diffamazione non si placa e a scaricare l'artista, dopo il sindaco di Soverato che...