CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Costituto anche a Vibo Valentia il Comitato Territoriale “La Via Maestra”

Dando seguito agli impegni assunti in seguito alla manifestazione nazionale del 7 ottobre a Roma, indetta dalla Cgil insieme a numerose associazioni laiche e cattoliche, si è costituito anche a Vibo Valentia il Comitato Territoriale “La Via Maestra”. Un’importante iniziativa che nasce dall’impegno comune della Cgil e del mondo dell’associazionismo per difendere i valori fondamentali della democrazia e dell’unità nazionale.

La riunione costitutiva ha registrato la presenza delle seguenti associazioni, con i rispettivi presidenti o referenti: Cgil Enzo Scalese; Anpi, Carmine  Armellino; Arci, Antonello Monteleone; Auser, Maria Barbieri; Federconsumatori, Fabio Brandi; Libera, Maria  Jole Conochiella; Wwf, Angelo  Calzone; Agria Rete di Agricoltura Bilogica Civica Vibonese, Maurizio Agostino; Arci Caccia e Pesca, Domenico Pitimale; ; Vibo  Resistenti , Marcella Morabito; Osservatorio Citta Attiva Vibo Valentia, Daniela  Primerano; Banco Alimentare   Antonio Murone; Cdc Coordinamento Democrazia Costituzionale Vibo,  Antonio Agostino; Sunia, Fabio Brandi. Il Comitato Territoriale “La Via Maestra” si propone di informare e formare sulle riforme in corso e sulle implicazioni che queste hanno per la democrazia e il benessere delle persone. Si focalizzerà sull’importanza di riappropriarsi dei Livelli Essenziali di Prestazione (LEP), garantendo a tutti i cittadini italiani gli stessi diritti e opportunità nei settori cruciali come sanità, istruzione, trasporti, ambiente e servizi amministrativi.

L’obiettivo principale del Comitato è quello di difendere e valorizzare la Costituzione italiana, riaffermando il principio del regionalismo solidale e la centralità del Parlamento. Si tratta di contrastare il tentativo di sottrarre poteri al Parlamento a favore di alcune regioni, con gravi conseguenze per l’intero Paese e soprattutto per il Mezzogiorno.

La Calabria non ha bisogno di differenziarsi, ma di armonizzarsi con le altre regioni per garantire servizi primari adeguati. La proposta di autonomia differenziata mina l’unità nazionale e rischia di accentuare ulteriormente gli squilibri tra Nord e Sud, abbandonando le regioni meridionali ai propri problemi.

Il Comitato Territoriale “La Via Maestra” si impegna a coinvolgere e mobilitare lavoratori, pensionati, cittadini e cittadine per difendere i diritti sanciti dalla Costituzione e rendere concretamente esigibili in tutto il territorio nazionale. Tra i temi prioritari ci sono il diritto al lavoro stabile, salari e pensioni dignitose, diritto alla salute, all’istruzione, contrasto alla povertà e alle disuguaglianze, giustizia sociale, tutela dell’ambiente e pace.

La Cgil Area Vasta ha già avviato una campagna di assemblee nei luoghi di lavoro e assemblee pubbliche aperte a tutti, iscritti e non iscritti, per coinvolgere attivamente la cittadinanza nella costruzione di un nuovo modello sociale basato sull’uguaglianza, la solidarietà e la partecipazione.

Il Comitato Territoriale “La Via Maestra” invita tutti coloro che condividono questi valori a unirsi a noi in questa importante battaglia per difendere i diritti e il futuro del Paese.

Leggi anche: Nasce a Catanzaro il Comitato territoriale “La Via Maestra”: associazioni e cittadini insieme su temi sociali – MoveOn Calabria

Latest

Referendum per il lavoro, raccolte oltre diecimila firme in poco più di 15 giorni

Con oltre diecimila firme in venti giorni prosegue proficuamente...

Nasce Scolacium Film Fest: la rassegna di Soverato dedicata ai grandi della musica

Un grande contenitore in cui l'arte racconta l'arte con...

Minacciava madre e fratello per avere soldi per acquistare droga: arrestato 21enne a Lamezia

I Carabinieri della Stazione di Gizzeria Lido hanno dato...

Agricoltura: in pagamento 40 milioni alle aziende agricole calabresi

Sono circa 40 i milioni di euro in liquidazione...

Don't miss

Referendum per il lavoro, raccolte oltre diecimila firme in poco più di 15 giorni

Con oltre diecimila firme in venti giorni prosegue proficuamente...

Nasce Scolacium Film Fest: la rassegna di Soverato dedicata ai grandi della musica

Un grande contenitore in cui l'arte racconta l'arte con...

Minacciava madre e fratello per avere soldi per acquistare droga: arrestato 21enne a Lamezia

I Carabinieri della Stazione di Gizzeria Lido hanno dato...

Agricoltura: in pagamento 40 milioni alle aziende agricole calabresi

Sono circa 40 i milioni di euro in liquidazione...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Referendum per il lavoro, raccolte oltre diecimila firme in poco più di 15 giorni

Con oltre diecimila firme in venti giorni prosegue proficuamente la campagna referendaria della Cgil Calabria volta alla tutela dei diritti di lavoratrici e lavoratori,...

Nasce Scolacium Film Fest: la rassegna di Soverato dedicata ai grandi della musica

Un grande contenitore in cui l'arte racconta l'arte con l’obiettivo di indagare la nostra società attraverso il mondo del documentario. Nasce il nuovo progetto...

Minacciava madre e fratello per avere soldi per acquistare droga: arrestato 21enne a Lamezia

I Carabinieri della Stazione di Gizzeria Lido hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di G.A, 21enne di origine...