CONTENUTI VIP

Soverato il Consiglio approva la rottamazione delle bollette

Si torna a parlare di piano spiaggia in...

Soverato a rischio il servizio di patologia clinica

Dipendenti in agitazione nell’ospedale di Soverato da cui...

Montepaone Droni termici per risolvere il giallo dei fumi maleodoranti

Cresce la preoccupazione a Montepaone per la presenza di...

Controversie sul mare di Montepaone: il sindaco risponde alle critiche

Il fenomeno delle chiazze di schiuma sospette che si materializzano lungo la costa di Montepaone sta sollevando dubbi e preoccupazioni tra i residenti e i bagnanti, soprattutto alla luce delle inchieste giudiziarie passate, che hanno messo in luce sversamenti non autorizzati nel mar Ionio. Il sindaco Mario Migliarese interviene sull’argomento respingendo le responsabilità del Comune per un problema che deriverebbe da fonti esterne. 

Sono diverse le segnalazioni che si sono alternate nell’ultimo weekend in cui a destare sospetti è l’orario sempre puntuale delle comparse di bolle a mare, sempre intorno alle 8.30 per poi sparire nel giro di qualche ora spinte lontano dalle correnti. 

“Sono arrivate delle segnalazioni-spiega il primo cittadino di Montepaone- che sono state girate alla capitaneria di porto e verificate dagli organi competenti. Nelle giornata di ieri pare siano stati fatti dei rilievi lungo tutto il litorale. Per ciò che concerne il fenomeno legato ai pesci morti che galleggiavano nel nostro mare, pare siano stati spinti da un Comune a sud in cui un peschereccio di frodo inseguito dalla Guardia Costiera, si è liberato del pescato nel tentativo di svincolarsi da ogni responsabilità. Per le chiazze a mare il problema se c’è è da individuare altrove, in quanto da una verifica da noi effettuata, i nostri fiumi non hanno scaricato a mare neppure nelle giornate di forti piogge e il sistema depurativo funziona al meglio dopo gli interventi effettuati con 140 mila euro forniti dalla Regione Calabria per realizzare gli interventi necessari a rimettere in sesto l’impianto. I cattivi odori percepiti nell’ultimo fine settimana tra via Marina, via delle Regioni e Viale delle Province, sono invece legati alla presenza delle pompe di sollevamento vicino al mare e a un blocco nella condotta proveniente da Montauro che, però, non ci risulta abbia creato sversamenti a mare”. 

Latest

Autonomia Differenziata, in Calabria nasce il coordinamento per il referendum

Si è costituito in Calabria il Coordinamento regionale per...

Regione, oltre sette milioni per l’adeguamento e la digitalizzazione dei piani comunali di protezione civile

Il dipartimento regionale di protezione civile ha presentato oggi,...

Lavoro: la Regione investe altri 15 milioni di euro per favorire l’insediamento dei giovani in agricoltura

Altri 15 milioni di euro per favorire l’insediamento dei...

Sanità, la Regione lancia il servizio Recall per migliorare le liste attesa

È stato illustrato oggi, nel corso di una conferenza...

Don't miss

Autonomia Differenziata, in Calabria nasce il coordinamento per il referendum

Si è costituito in Calabria il Coordinamento regionale per...

Regione, oltre sette milioni per l’adeguamento e la digitalizzazione dei piani comunali di protezione civile

Il dipartimento regionale di protezione civile ha presentato oggi,...

Lavoro: la Regione investe altri 15 milioni di euro per favorire l’insediamento dei giovani in agricoltura

Altri 15 milioni di euro per favorire l’insediamento dei...

Sanità, la Regione lancia il servizio Recall per migliorare le liste attesa

È stato illustrato oggi, nel corso di una conferenza...
La redazione
La redazionehttps://moveoncalabria.it
Contattaci a info@moveoncalabria.it

Autonomia Differenziata, in Calabria nasce il coordinamento per il referendum

Si è costituito in Calabria il Coordinamento regionale per il referendum contro l’Autonomia Differenziata. Questa mattina la prima riunione di raccordo alla quale seguiranno...

Regione, oltre sette milioni per l’adeguamento e la digitalizzazione dei piani comunali di protezione civile

Il dipartimento regionale di protezione civile ha presentato oggi, presso la Sala Verde della Cittadella regionale, un importante intervento a valere sui fondi PR...

Lavoro: la Regione investe altri 15 milioni di euro per favorire l’insediamento dei giovani in agricoltura

Altri 15 milioni di euro per favorire l’insediamento dei giovani agricoltori. Arriva con decreto di recente pubblicazione sul sito www.calabriapsr.it la conferma degli impegni assunti...