MoveOn Calabria - The ultimate guide to...

MoveOn Calabria

  • Tutti pazzi a Soverato per Maurizio Gubellini Tutti pazzi a Soverato per Maurizio Gubellini

    Più di 3000 persone per l’arrivo in Calabria di Maurizio Gubellini il top dj di electro house che ha fatto ballare Soverato nella serata inaugurale del “Just Marinella”.

    “Dopo il check sound del pomeriggio vedendo la location vuota- spiega il dj- mi era piaciuta moltissimo. All’arrivo per la serata il locale era stracolmo di gente al punto che non riuscivo ad entrare ed ho capito che sarebbe stata una grande serata. Questa sera dopo 5 anni anni torno a lavorare con Massimiliano Marabini,  Max the voice, che per me è come un fratello perché per  12 anni abbiamo suonato in tutta Italia. Mi è piaciuto il progetto di cui mi aveva lui stesso parlato insieme a Beppe Zoveralli un dj che sapevo essere molto in gamba e ho accettato di venire a Soverato dove spero di tornare per altre serate future, sto lavorando in questo momento ad un disco tutto mio e spero, entro l’estate, di riuscire a presentarlo”.

    Emozioni e consensi anche per Max The Voice arruolato come resident vocalist dal Just che ha regalato ai presenti una performance live dalla consolle  di Zoveralli con cui farà coppia fissa per tutta la stagione estiva.

    “Non è la prima volta che lavoro a Soverato- ha commentato Max- e per me è una grande emozione in un progetto nuovo con Beppe che ci porterà a collaborare con tanti dj fama nazionale ed internazionale. Sarà un’estate frizzante e di nuove sonorità. Ogni anno porta qualcosa di diverso e, rispetto al passato, mi diverto sempre di più. Nella società contemporanea il web ha dato nuove possibilità ai produttori ma ha ridotto i contatti umani che in questo nuovo progetto saranno al primo posto. Abbiamo creato un gruppo, una famiglia e ci sarà tanto divertimento”.

  • Soverato capitale dell'electro house con Maurizio Gubellini Soverato capitale dell'electro house con Maurizio Gubellini

    Attesa a Soverato per l'arrivo del top dj Maurizio Gubellini che, questa sera, sbarcherà in Calabria per presentare le sue produzioni, aprendo la stagione della movida del basso Jonio. Spazio quindi all'electro house nella proposta musicale che rilancia le atmosfere disco delle più rinomate realtà turistiche come quelle di  “Villa de Rose”, “Pascia” “Echoes Liz” di Riccione, di “Villa Papeete” di Milano Marittima e di “Zangola e Des Alpes” di Madonna di Campiglio. Un artista fuori dal comune Gubellini la cui carriera si innalza nell'esperienza realizzata all'interno dello  Slava Club, il club in cui impera l’ electro house suonato solo dai top Dj di tutto il mondo. Produttore e direttore artistico della Label Spectra, suo è "Moscow Trip", il pezzo che dal giorno della sua uscita, a giugno del 2005, è stato suonato ovunque, trovando consensi anche nelle esigentissime Ibiza e Mykonos. Gubellini parte dalla disco music per poi, nei primi anni '80, dedicarsi alla new wave passando all'hip pop per poi identificarsi come uno dei produttori più apprezzati della house music. Su di lui è ricaduta la scelta di  David Guetta, dj e produttore francese, per remixare il suo  successo “Play Hard”. L'artista, ospite questa sera nella cittadina soveratese, è protagonista di quella rivoluzione elettronica che ha imposto l'Italia come una delle nazioni più creative e ricercate nella scena dance internazionale permettendo di far ritagliare alla nostra nazione uno spazio di riferimento per gli artisti in cerca di prestigiose collaborazioni. A regalare al sabato soveratese una carica di adrenalina imperdibile, sarà il “Just Marinella” che accoglierà il popolo della notte calabrese nella sua serata inaugurale.

  • Crotone ad agosto L'Eutopia tour dei Litfiba Crotone ad agosto L'Eutopia tour dei Litfiba

    Sbarca a Crotone l' "Eutopia tour" dei Litfiba, che tornano a esibirsi dopo 7 anni in Calabria.L'8 agosto allo Stadio Comunale di Crotone  Piero Pelù e Ghigo Renzulli suosaranno accompagnati sul palco da Luca Martelli (batteria e cori), Ciccio Licausi (basso) e Fabrizio Simoncioni (tastiere e cori). Questo il calendario del tour: il 9 giugno al Gru Village di Grugliasco (Torino; inizialmente doveva svolgersi alla Pista Mirafiori Plant del capoluogo piemontese); l'8 luglio al Rugby Sound Festival di Legnano (Milano), il 14 all'Arena Campo Marte di Brescia; il 22 all'Area Festival di Majano (Udine); il 23 al Castello Scaligero di Villafranca (Verona); il 31 in Piazza del Sole a Bellinzona (in Svizzera); Il 2 agosto al Parco delle Leggende di Castellano (Trento) in occasione della manifestazione Castelfolk; e come detto, l'8 allo Stadio Comunale di Crotone e il 12 all'Arena Sant'Elia di Cagliari. 

  • Malacrino propone: Reggio capitale della cultura Malacrino propone: Reggio capitale della cultura

    Il sindaco Giuseppe Falcomatà valuti l'opportunità di candidare la città a Capitale italiana della cultura 2020». 
    Il direttore del Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria Carmelo Malacrino lancia la proposta all'amministrazione comunale all'indomani della pubblicazione, sul sito del MibAct, del bando per le città italiane. 
    «Sarebbe un'occasione straordinaria per rilanciare l'immagine di Reggio in tutto il Paese, del suo patrimonio artistico-culturale, di una storia millenaria raccontata anche dalle collezioni permanenti esposte al Museo - commenta il direttore del MArRC -. Reggio città dei Bronzi, meraviglie del mondo classico che attirano in Calabria, ogni anno, migliaia di visitatori da ogni parte del mondo».

  • Le avanguardie dell’entertainment, sbarcano al JUST di Soverato Le avanguardie dell’entertainment, sbarcano al JUST di Soverato

    Un tributo alla musica attraverso una programmazione di eventi dal forte impatto emotivo ed artistico che siano capaci di creare uno luogo in cui abitare gli spazi mentali dell’essere e fornire numerose sfumature all’esperienza. Si presenta così il “Just beach, disco, club” nato da un progetto di professionisti soveratesi che decidono di far sbarcare in Calabria le avanguardie nel mondo dell’entertainment all’interno di un progetto culturale pensato per ricondurre la movida estiva al principio di creatività. Molto di più che un locale notturno per la città di Soverato che si presenta come al centro di una rivoluzione imprenditoriale pronta a lanciare la perla dello Jonio tra le località turistiche di riferimento per l’estate 2017. L’idea nasce dall’intenzione di trasformare la storica location del Lido la Marinella in uno spazio che allarga l’identità storica della nightlife soveratese ad una nuova concezione di offerta turistica, orientata ad accompagnare le giornate dei vacanzieri con forti esperienze emozionali capaci di rimanere impresse nella memoria. A spiegare il progetto è Carmelo Pagnotta architetto soveratese che, per realizzarlo, si è avvalso della collaborazione di diverse professionalità locali, da anni servizio del turismo.

    <Just Marinella- arrivando ad essere inserita tra le località insignite della bandiera blu. Abbiamo sentito che fosse arrivato il momento di offrire un’immagine migliore dell’imprenditoria turistica, da adeguare agli standard delle più blasonate località rivierasche e così, con un team di professionisti, abbiamo dato vita ad un progetto di ampie vedute che risulta difficile racchiudere in un’unica gabbia interpretativa. La programmazione estiva allarga il range di partecipazione ad una clientela multigenerazionale, che sarà stimolata attraverso i vari eventi che animeranno il nostro beach- disco club per tutto l’arco della giornata. Siamo partiti dalla location, realizzando forse una delle nostre scelte più audaci in controtendenza con l’attitudine di creare locali dal design standardizzato. Protagonista degli allestimenti diventerà la luce con lighter designer impiegati per strutturare le diverse aree del locale che coniugano estetica e funzionalità. Led colorati sono usati per creare una sorta di spazio 3.0 in cui le opinioni architettoniche sposano le intenzioni contenutistiche dei vari eventi musicali che spazieranno dai concerti live alle session music con i più rinomati dj del momento, dagli aperitivi musicali al tramonto, ai beach party>>.

    Un ambiente insolito e ricercato per il “Just”, salotto a cielo aperto in cui gli spazi si fondono progressivamente con l’ambiente naturalistico, rispettando la necessità di presentare in riva allo Jonio le avanguardie dell’entertainment, sull’ispirazione delle ambientazioni romagnole. Un’esperienza immersiva con l’energia del giorno e la magia della notte che partirà con l’opening party il prossimo 20 maggio.

    Ospite della serata come guest star Maurizio Gubellini, figura di riferimento del panorama House Italiano tra i pochi connazionali chiamati a suonare allo Slava Club di Mosca che annovera solo i top dj internazionali. Tra i suoi pezzi più suonati vi è suo è “Moscow Trip” ricordato per essere entrato nel tra le tracce della compilation dello Space Club di Mykonos. Gubellini sarà affiancato nella serata da una delle voci più importanti dello scenario dance italiano, quella di Max the voice, Massimiliano Marabini, sax performer e voce ufficiale dell'estate “JUST Marinella 2017” in coppia con il dj resident Beppe Zoveralli che modellerà l’impronta musicale di un’estate da ricordare. 

  • Piercing al labbro per essere cool Piercing al labbro per essere cool

    È la moda dell’estate 2017 il piercing sulle labbra in posizione rigorosamente centrale. La bocca è la protagonista della moda del momento come confermano i rossetti dai colori forti che spopolano su passerelle e nella moda on the road. Il mondo delle celebrity si spinge però a fare un passo in più puntando su gioielli finti e piercing per sottolineare le labbra ispirandosi ad un’icona della moda come Kim Kardashian paparazzata con un finto anellino, facilmente reperibile sul web.

  • Soverato e Roseto Capo spulico per la prima volta "Bandiera Blu" Soverato e Roseto Capo spulico per la prima volta "Bandiera Blu"

    Sono sette le "Bandiere blu" assegnate ad altrettante spiagge della Calabria dalla Foundation for Environmental Education (FEE). Nelle 342 "bandiere blu" assegnate sul territorio nazionale si riconfermano le spiaggie di
    Praia a Mare eTrebisacce, in provincia di Cosenza; Cirò Marina e Melissa (Crotone) e Roccella Jonica (Reggio Calabria) al suo 15esimo riconoscimento. New entry le località di Roseto capospulico e la Perla dello Jonio di Soverato. <>.
     

  • Borgia consensi per "Piccole Note" Borgia consensi per "Piccole Note"

    Pubblico delle grandi occasioni ad applaudire i concorrenti della sesta edizione del concorso canoro regionale “Piccole note”, ideato e organizzato dall’associazione culturale “Cinemando”. La serata, presentata dalla direttrice artistica della manifestazione Rosalba Fusto e da Antonio Sinopoli, ha coinvolto spettatori di ogni età che hanno gremito la sala del cinema Fusto. Protagonista dell’evento il talento dei giovani partecipanti alla gara, che sino cimentati in una sfida all’ultima nota. Sono stati 27 i ragazzi, dai 6 ai 18 anni provenienti da tutta la Calabria, che hanno preso parte al concorso, suddivisi in due categorie: under 12 e under 18. A giudicare la loro performance, una giuria composta da esperti nel settore musicale: maestri di musica, cantanti, cantautori, direttori d’orchestra, che hanno valutato le varie esibizioni, decretando i primi 3 classificati per ogni categoria. Per la categoria under 12, prima classificata Annamaria Di Lorenzo, seconda classificata Miriam De Luca e terza classificata Helena Carrozzino. Per la categoria under 18, il podio è stato così composto: al primo posto Diletta Carrozzino, al secondo Martina Ollio e al terzo Ester Romeo. Il primo classificato di ogni categoria è stato premiato con la possibilità di registrare un brano presso uno studio di registrazione. Nel corso della serata sono stati assegnati anche altri riconoscimenti: il premio Facebook è andato Sirya Piteo che sul social ha raccolto 747 voti, il premio della critica è andato a Marianna Riccelli, il premio simpatia ad Alessandro Mangialardi, il premio presenza scenica a Giuseppe Bertolotti, mentre il premio per la migliore interpretazione è stato assegnato ad Evelina De Santis. I vincitori del concorso canoro, assieme ai ragazzi che in ciascuna categoria hanno conquistato il quarto e il quinto posto (Emily Primerano, Letizia Burdino, Silvia Ascrizzi e Mariarita Nicastro), si esibiranno nel mese di agosto nel corso delle serate della sesta edizione del “Borgia Film Festival”.

Segnala il tuo evento
Habimat Paparo Group Big Mat Gruppo Paparo
Per la tua pubblicità
Smed Design - Multiservizi per le aziende

Meteo